top of page
  • Immagine del redattoreLuca Esposito

PODOLOGIA SPORTIVA

Aggiornamento: 19 mar 2019

Il piede è la base del nostro complesso corpo, una zona anatomica molto soggetta a stress, in particolar modo in ambito sportivo. Qualsiasi alterazione strutturale ha spesso una conseguenza diretta sul nostro apparato locomotore. Negli ultimi decenni, diversi sport si sono evoluti notevolmente e si sono specializzati in entrambe le tecniche, i metodi tattici e di formazione aspetti, come ad esempio i nuovi materiali di abbigliamento e calzature. Gli impianti sportivi e il tempo dedicato allo sport sono cambiati, e tutti gli operatori sanitari si sono adattati a questi cambiamenti, con l'aiuto delle nuove tecnologie. Oggi, il medico dello sport è affiancato da fisioterapisti, massaggiatori, psicologi, ed in questa equipe ci si ritrova il podologo, incaricato di studiare e valutare gli aspetti biomeccanici e del movimento dell'atleta.




L'analisi biomeccanica della deambulazione definisce l'analisi del piede in statica e dinamica e la sua relazione con altre strutture anatomiche come ginocchio, anca o colonna vertebrale. Esaminare le condizioni patologiche e agire in modo da prevenire l'insorgenza di lesioni muscolari e ostro-articolari quali distorsioni, infortuni da overuse, metatarsalgia, fascite plantare, spina calcaneare, tendiniti, sovraccarichi muscolari, condropatie, patologie di anca, etc. Attraverso la valutazione dettagliata dell'atleta, è possibile migliorare la stabilità, supporto ed equilibrio per ridurre la probabilità di lesioni, così come aiutare a prevenire le lesioni sia nel piede e caviglia come anche del ginocchio, anca e schiena: mediante visita biomeccanica e posturale del cammino, dello sport e l'analisi dettagliata delle calzature adatte. La biomeccanica ci permette lo studio dinamico e statico delle diverse fasi del cammino umano, i loro movimenti, i loro meccanismi di compensazione dell'energia e della postura, definendo la valutazione finalizzata al trattamento della patologia "sportiva".


La visita podologica e posturale del soggetto sportivo si basa nella:  - Valutazione morfologia e funzionalità del piede dell'atleta.

- Esame biomeccanico piede e arto inferiore, come parte integrante della catena cinematica. - Prevenzione di lesioni legate ad alterazioni osteo-articolare e muscolari del piede e arto inferiore. - Pianificazione del protocollo terapeutico in livelli pre-competitivi, competitivi e postcompetitivi. - Terapia per la cura di problematiche e patologie podaliche. -Realizzazioni di plantari su misura funzionali su impronta in calco in gesso in materiali termoplastici - Valutazione calzature sportive, e ottimizzazione utilizzo. Maratoneta, Podista, Schermidore, Tennista Calciatore, Pallavolista, ​Atletica leggera


479 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page
Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni